20 maggio, facciamo un bilancio

21. Maggio 2020 NOTIZIE 0

Oggi 20 maggio è tempo di bilanci.

Prima dell’emergenza dovuta al coronavirus, il C.V.S. assisteva 115 famiglie per un totale di 428 persone. Dall’inizio del lockdown siamo stati letteralmente tempestati di telefonate e richieste di aiuto provenienti sia da singole famiglie che dalle istituzioni locali. A fronte di questa emergenza abbiamo lanciato una richiesta di aiuto: moltissime persone e realtà aziendali hanno risposto con grande generosità, tanto che le offerte ricevute ci permettono ancora oggi di distribuire alimentari. Onde evitare che presso i nostri locali si formassero assembramenti, i nostri volontari si sono fatti in quattro per portare “la spesa” a casa delle famiglie in difficoltà.

Purtroppo la situazione dei numeri è molto peggiorata da due mesi a questa parte: le famiglie da noi assistite ad oggi sono 186, ben 71 in più (+61,7%), per un totale di 611 persone, 183 in più (+ 42,76%) rispetto al 15 marzo scorso!

Non possiamo non ringraziare tutti coloro che con il loro aiuto in offerte in denaro e in derrate alimentari hanno permesso e stanno permettendo tutto ciò.

Tutto questo fa onore alla nostra comunità che si dimostra sempre attenta ai richiami di aiuto e pronta alla generosità.

Non può mancare però un grosso plauso ai numerosi volontari che in questo periodo si sono uniti alle nostre forze e tuttora stanno svolgendo un lavoro giornaliero encomiabile.

La speranza è che la pandemia (e in Umbria e soprattutto a Gualdo Tadino siamo fortunati) possa rientrare e che la già pesante situazione economica possa migliorare, perché solo così le aziende potranno lavorare e le persone avere uno stipendio da portare a casa.

Grazie a tutti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.